Alsazia

In questa zona del nord-est della Francia, al confine con la Germania e che prende il nome di Alsazia, si può sul serio essere catapultati in un mondo fantastico, perfetto per vivere la magia del Natale. Non a caso è chiamata “la piccola Francia”
Proprio lo scorso dicembre sono stata dove è nato l’albero di Natale, in questa terra in cui è stata riconosciuta la forza dell’abete contro le sferzate del gelo. È stato per davvero il mio sogno a Natale.
E tu sei pronto per un viaggio all’interno di una favola?

Vi consiglio di alloggiare a Strasburgo, a mio avviso da qui ci si muove benissimo grazie alla stazione ferroviaria per raggiungere le altre città.
*Io ci sono arrivata in treno da Parigi (Gare de l’Est)
nome hotel Cap Europe, semplice, essenziale e centrale



Strasburgo
Posticini imperdibili
Tour a piedi dal Centro Storico:
– Palais du Rhin
– Grande Île
Place Kléber (villaggio natalizio) e Galeries Lafayette
Quartiere Le Petit France e Quartier des Tanneurs
– Place di Marché-aux-Cochons-de-Lait
Cathédrale Notre Dame de Strasbourg, il capolavoro di arte gotica con il suo orologio astronomico
– Les Ponts Couverts de Strasbourg
– Place du Chateau
– Église Saint-Paul
Maison Kammerzell (la casa più bella di tutta Strasburgo)
– Barrage Vauban e Ponts Couverts
– Place Gutenberg
Parc de l’Orangerie

Mercatini
Place de la Cathédrale, Place Kléber
Place Gutenberg, Place Broglie, Place du Château
Mercatini più piccoli
Place du Marché-aux-Poisson, Place du Temple Neuf, Place Saint Thomas, Place des Meunièrs, Place Benjamin-zix, Place Grimmeissen

tips foto
Rue du Maorquin – Rue du Chaudron – Rue des Orfevres
Le Tire-Bouchon, ristorante conosciuto per i suoi orsi in peluche che spuntano dalle finestre e oggetto delle foto più belle

Colmar


Posticini imperdibili
– Petite Venise e le case a graticcio
– Ponti sul fiume lungo Rue Turenne, Rue de la Poissonnerie, Rue des Ecoles, Rue des Tanneurs


– Quai de la Poissonnerie
– Marché couvert
– Rue des Tanneurs e brasserie des Tanneurs
– Maison au Pèlerin, una casa rosa, (l’indirizzo è Grand Rue n.15, nei pressi di Place de l’Ancienne Douane)
– Maison “au vieux pignon”
– Maison Pfister (11 rue des marchands)
– Zona Grand Rue/ Place de l’ancienne douane

Mercatini
– Petite Venise, in Place des 6 Montagnes Noires;
al coperto presso Koifhus, il palazzo della vecchia dogana;
– Place des Dominicains, di fianco alla Chiesa dei Domenicani con circa 60 casette colme di oggetti di artigianato alsaziano (luogo perfetto per acquistare addobbi natalizi: candele, incenso, ghirlande, statuine per il presepe, palline per l’albero di Natale, qui la scelta è infinita!);
– Place de l’Ancienne Douane con circa 50 bancarelle disposte intorno alla fontana nel cuore storico di Colmar, è tra i mercatini più grandi in città. Qui si trova di tutto: dai souvenir più classici ai prodotti di artigianato, prodotti gastronomici e tanti dolciumi;
– Place Jeanne D’Arc: dedicato soprattutto alla tradizione enogastronomica dell’Alsazia: biscotti, torte e dolciumi, liquori, vini e birre natalizie, foie gras, formaggi e salumi. Ideale per un souvenir goloso;
– Place de la Cathedral, dedicato ai palati gourmand.

Cibo
Strasburgo

– Schnockelock ( assaggia la Choucroute d’Alsace)
– La fignette (prendi la tarte flambé)
– Winstub Le clou
– L’epicerie (tartines ossia bruschette)
– Le tire bouchon
– Au cruchon
– Le cuiller à pot
– Il Tire-Bouchon
– Mun’s: per gli amanti dei formaggi di Munster, poiché qui le specialità regionali vengono rivisitate con questo formaggio
– La Petite Mairie *dovete assolutamente provare almeno uno degli 8 tipi di flamekueche fatti in casa
– Aux armes de strasbourg
– Epicerie Gran cru
– Le saint sepulcre
– Au fond du jardin
– Comme à la maison
– Pâtisserie Tonton Gâteau
– Maison du Kougelhopf


– Coffee stub
– Cafe bretelles petite france
– Sebastien Gillmann
– Patisserie tonton gateau
– Salon de the grand rue
– Elodie et jimmy
– Coffee stub
– Harmonie bowl and juice
– Madame julia

Colmar

– L’artemise salon de the
– Au croissant doré (colazione)
– La kilbe
– La soi (la flammekueche)

Altre gite fuori porta
– Riquehwhir
– Mulhouse

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti

Vienna

Vienna, dove le strade sono lastricate con la cultura, Vienna, dove la storia danza con eleganza, Vienna questa città così ‘piena’, che mi ha riempito gli occhi di bellezza e il cuore di ricordi ... se ancora non l’avete conosciuta, dovete assolutamente prenotare un...

Roma

Roma è diventata negli anni la mia seconda casa, il posto che probabilmente più di tutto mi ha messo a dura prova e mi ha reso ‘grande’, e per questo ho deciso di condividerla qui. Roma ha visto le mie lacrime e mi ha fatto toccare le mie paure, mi ha osservata alle...

Napoli

Casa mia, che non potrebbe essere diversa dal calore delle persone, dall’odore di fritto e dall’empatia che trasmette una città come Napoli. Mi piace osservarla spesso accovacciata sulle scalette di Borgo Marinari a ridosso del Castel dell’Ovo, poi mi prendo una pizza...

Parigi

Sono stata a Parigi sei volte, ognuna così diversa e speciale a proprio modo. La mia città del cuore. Se ho bisogno di tornare a respirare, io acquisto un volo per la capitale francese. E qui di seguito vi lascio la mia guida con qualche indicazione su come...

– I miei itinerari per voi

Viaggio su misura

×

Vuoi chiedermi qualcosa?

Scrivimi pure!

×