Roma

Roma è diventata negli anni la mia seconda casa, il posto che probabilmente più di tutto mi ha messo a dura prova e mi ha reso ‘grande’, e per questo ho deciso di condividerla qui. Roma ha visto le mie lacrime e mi ha fatto toccare le mie paure, mi ha osservata alle prime armi e poi mi ha inondato di coraggio rendendomi la donnina che sono, alba dopo alba.
L’ho racchiusa in tre giorni, ma non bastano. Per la città eterna ogni spazio temporale è davvero così riduttivo. In ordine, vi lascio il giro che farei io!

GIORNO 1
– Altare della Patria
– Via dei Fori Imperiali
– Foro Romano
Colosseo

– Arco di Costantino
– Rione Monti
– Via dei Serpenti
– Via Nazionale
– Palazzo delle Esposizioni
– Galleria d’Arte Moderna
– Trinità dei Monti
Giardini di Villa Borghese e giro in barca ai laghetti

GIORNO 2
Pantheon e Basilica di Santa Maria ad Martyres
Chiesa di Sant’Ignazio di Loyola in Campo Marzio (tra le mie chiese preferite, è un capolavoro barocco che nasconde una meravigliosa illusione ottica di Andrea Pozzo)

– Piazza Navona
– Piazza Campo de’ Fiori
– Basilica di San Pietro
Musei Vaticani | Stanze di Raffaello | Cappella Sistina

PRANZO: al volo da Bonci

– Castel Sant’Angelo | Ponte Sant’Angelo

– Rione Trastevere e Buco della serratura (l’emozionante veduta che offre la serratura del cancello del Priorato dei Cavalieri di Malta guardandoci dentro, al tramonto è proprio pazzesco!)

GIORNO 3
– Piazza del Popolo
– Terrazza del Pincio
– Via dei Condotti
– Via Borgognona
– Via delle Carrozze
– Piazza Colonna
– Palazzo Chigi
– Palazzo di Montecitorio
– Fontana di Trevi

– Piazza del Quirinale
– Scuderie del Quirinale

Rooftop:
– Stravinskij bar
– The court Roma
– Terrazza Les etoiles (anche colazione/aperitivo)
– Terrazza Borromini
– Hotel Palazzo Dama
– The Pantheon iconic Rome
– Palazzo Manfredi hotel
– Settimo restaurant (anche colazione)
– Zuma Rome
– Cielo rooftop bar

Pasti:
Pinsa: pinsa e gusto (zona Musei Vaticani); La pratolina (dopo Villa Borghese); Il ponticello; Pinsa ‘mpo (zona Prati); Bonci
– Gallura
– Trattoria la barchetta
– Sora Lella
– Impiccetta
– Baccano
– Taverna Trilussa
– Da Vittorio a Trastevere
– Hosteria del mercato
– Dilla Roma
– Alfredo alla scrofa
– Il marchese Roma
– Perillo
– Pane e salame
– Tiberino (isola teberina)
Felice a testaccio (mia carbonara preferita!)
– Ristorante Angelina
– Da Enzo al 29
– Tonnarello
– Cucina del teatro

Pranzo frugale:
– Ginger sapori e salute
– Forno monteforte
– Maat bistrot
Coromandel

Colazione:
– Forno conti & Co.
Caffè Novecento
Dolce (potrei impazzire in questo posto!!!)
– Tram depot
Regoli | Il maritozzaro (per un ottimo maritozzo)
Relais Fontana di trevi
– Casa Manfredi
– Sant’Eustachio il caffé
– Caffè antica Roma
– La casetta a Monti
– Mokamilk

Hotel:
Hotel del Corso
– W Rome
– Radisson blu ai Parioli

Da non perdere:
– Mercato dell’antiquariato Ponte Milvio
– Musei Capitolini (*acquistare biglietti a piazza del Campidoglio)

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti

Vienna

Vienna, dove le strade sono lastricate con la cultura, Vienna, dove la storia danza con eleganza, Vienna questa città così ‘piena’, che mi ha riempito gli occhi di bellezza e il cuore di ricordi ... se ancora non l’avete conosciuta, dovete assolutamente prenotare un...

Alsazia

In questa zona del nord-est della Francia, al confine con la Germania e che prende il nome di Alsazia, si può sul serio essere catapultati in un mondo fantastico, perfetto per vivere la magia del Natale. Non a caso è chiamata “la piccola Francia”... Proprio lo scorso...

Napoli

Casa mia, che non potrebbe essere diversa dal calore delle persone, dall’odore di fritto e dall’empatia che trasmette una città come Napoli. Mi piace osservarla spesso accovacciata sulle scalette di Borgo Marinari a ridosso del Castel dell’Ovo, poi mi prendo una pizza...

Parigi

Sono stata a Parigi sei volte, ognuna così diversa e speciale a proprio modo. La mia città del cuore. Se ho bisogno di tornare a respirare, io acquisto un volo per la capitale francese. E qui di seguito vi lascio la mia guida con qualche indicazione su come...

– I miei itinerari per voi

Viaggio su misura

×

Vuoi chiedermi qualcosa?

Scrivimi pure!

×